Balcone incassato

Differenza tra balcone incassato e aggettante. In che modo è possibile verificare se i balconi di un edificio possano essere considerati incassati . La tematica della ripartizione delle spese relative ai balconi è quanto mai.

Nella fattispecie dedotta in quesito le fotografie raffigurano balconi che per un lato sono a filo con il muro perimetrale della facciata, per un altro lato sono aperti . Sul punto in questione occorre distinguere tra balcone incassato e balcone aggettante. Il balcone incassato è rappresentato da quella . In che modo è possibile verificare se i balconi di un edificio possano essere considerati incassati o aggettanti?

Delucidazioni sulla proprietà dei balconi in Condominio. BALCONI AGGETTANTI E BALCONI INCASSATI IN GENERALE. I balconi aggettanti costituiscono un prolungamento della corrispondente unità immobiliare e, quindi, appartengono in via esclusiva al . Per balconi incassati, invece, s’intende fare riferimento a quelle terrazze che formano una rientranza nella facciata dell’edificio e solitamente sono chiuse su due .

Lo stesso non può dirsi per i balconi incassati i quali non sporgono rispetto ai muri perimetrali dell’immobile, ma sono incassati all’interno. I balconi incassati, invece, non sporgono rispetto ai muri perimetrali dell’immobile, ma sono incassati all’interno. In questo caso la Suprema Corte ha considerato che il piano di calpestio del balcone incassato debba considerarsi non più di proprietà . Sentenze e pareri legali sulla competenza delle spese per balconi. I balconi aggettanti – e cioe’ i balconi che sporgono dalla facciata del condominio – costituiscono prolungamento dell’appartamento dal quale si . Criteri di ripartizione delle spese della soletta del . Balcone aggettante e incassato: spese per la ringhiera, pavimentazione, tinteggiatura, rivestimenti, elementi decorativi e ornamentali, vasconi. Detti balconi e le relative solette non svolgendo alcuna funzione di. I balconi incassati sono tali da formare una rientranza nella facciata .